Lettera prima – Reagire


Periodo vuoto, forse lo starai pensando. Dover reagire, poter reagire, voler reagire.

La tua esistenza viene tracciata dalle mie esperienze. Le tue esperienze vanno trascritte , meditate, ripensate.

Attaccati fortemente alle tue forti emozioni, ai tuoi ricordi, a quello che è dentro te.

Sogni.

I piccoli momenti sono quelli che puoi apprezzare di piu perchè quando succede comprendi che li stai vivendo.

Basta un sorriso, basta un emozione, un gesto, una parola o uno sguardo.. e anche rimanendo immobili si riesce a migliorare se stessi.
E’ la stessa sensazione che provi quando ci si innamora, la stessa sensazione che provi quando stai con un amico, quando immagini gli scritti di un libro. Questo sono i sogni, piccoli istanti che durano per sempre.

Pensa come se potessi fare tutto, vivi come se fosse l’ultima volta, ma progetta sin da ora il tuo prossimo sogno lucido. Tuo perchè solo tu sai cosa hai provato e sperimentato; tuo perchè è un piccolo istante che non puoi spiegare, non riesci a condividerlo pienamente, non si riesce a esprimere.
Tuo perchè è intimo, tuo perchè al risveglio sarai un’altra persona, piu felice, piu spensierata, piu vissuta.

Quello che è possibile fare è soltanto scrivere poche parole, le quali quando finirai di leggerle, converrai che qualcosa di naturale o soprannaturale appartenga a te, qualcosa che è speciale.

Ti ho visto.

E’ qualcosa di così fugace quanto reale, così importante quanto breve, finchè non ti renderai conto che proprio stanotte io ci sarò nuovamente e ti vedrò e ti sorriderò, si , come se fosse l’ultimo istante. Ma ti ricorderò per sempre.
Riuscirai a ricordarti di vivere me?

Con dolcezza e franchezza…
Firmato un tuo personaggio onirico.

7ba79d18b9911f8bfc793a5c8aac71eb.1824x0_q100_watermark

Annunci