WILD forzata / focalizzata


La tecnica WILD forzata o focalizzata è in sostanza quasi come la WILD non forzata. Quest’ultima la potete vedere QUI:

Questa tecnica è sicuramente piu difficile da realizzare: ci si concentra sulle immagini ipnagogiche che proponiamo noi alla mente e non l’incontrario.

Le immagini che dovremo fissare con la mente saranno quelle scelte da noi, finchè non ci entriamo dentro,  finchè vengono materializzate in sogno. Quindi bisogna scegliere l’ambiente, come viverla, con i dettagli proposti da noi direttamente dalla veglia, con il nostro conscio come nelle altre tecniche.

Il segreto è capire quanto concentrarsi, perchè se ci concentriamo troppo, perderemo sonno, mentre se ci concentriamo poco è probabile che ci addormentiamo, oppure può capitare che si seguono delle immagini che vengono “passate dalla mente” ,forse dei ricordi.

Possono passare molti minuti per questo. La cosa importante è non concentrarsi affatto sul corpo, Non lasciate passare piu di 20 minuti altrimenti vi stuferete.

Importantissimo inoltre è avere il letto in ordine, comodo e senza alcuna distrazione intorno. Possibilmente le braccia e le mani devono essere in uno stato riposante, in modo da non sentirle per nulla.

La tecnica è da fare sicuramente quando abbiamo molto sonno e in piena fase REM, quindi propongo anche questa volta di provare verso le 3-4 del mattino. Possibilmente per avere maggiore probabilità di successo uso una sveglia luminosa che si spegne da sola dopo qualche secondo per farmi capire che se la cosa non ha funzionato, posso riprovare. La sveglia la punto ad inizio fase REM.

In pratica con questa tecnica, una volta che ci prendete la mano, con l’esperienza e con un po di impegno, sognerete ciò che vorrete , quando vorrete e dove lo vorrete. Lo step successivo sarà poter sognare con altri sognatori pratici lo “stesso” sogno, il sogno pseudo condiviso per poi confrontarvi.

 

Stonehenge-in-the-fog

Annunci

One thought on “WILD forzata / focalizzata

  1. Pingback: Vita parallela | Sognilucidi.net

I commenti sono chiusi.