Volevo darti la Luna


Cielo e terra sempre in movimento, vita e vuoto nei tuoi sogni

Una volta mi dissi che volevi avere una vita

Ci penso a volte, quanto era bello bere qualcosa con te

Sogno dopo sogno, ti incontravo sempre li accanto al camino

io e te, una doppia vita per due vite sospese, forse inesistenti

Volevo dirtelo, io esisto solo per te, e tu per me

Immensi discorsi su cose profonde, sui sogni, sulle nostre vite

Sembrava tutto così assurdo, parlare così e trovarti, sempre

Ricordo che volevi andare sulla luna, dopo averla guardata

Così trasformare la luna in Terra, per poterti dire una ancora cosa soltanto..

..ora sei sulla luna e in quella che vedi esistiamo siamo noi per davvero

Non mi hai mai detto come posso portarti via, dove trovarti, ma forse..

..forse sono io che dovrei attraversare il tempo, la materia, l’astrazione

Qualsiasi cosa succeda, tieni il ricordo di me e non moriremo mai

Queste erano le parole trattenute nel vuoto dei sogni,

Specchi rotti riflessi, chi sono io, chi sei tu

Il tempo passa e non torna mai indietro, ti ho dimenticato

E ora ti prego, dimmi che esisti ancora e che viso hai, non ho voglia della Terra

Ma forse lo hai già capito, tutto è perso e forse dimenticato ma

ogni volta che vedo la luna, ti penso

119765040-51c7bfa1

camino

earth-from-space

luna

Annunci

2 thoughts on “Volevo darti la Luna

I commenti sono chiusi.