Nuova formula chimica con componenti potenziati 2011/2012


Nuovi progressi sono stati fatti per riuscire ad avere sogni lucidi con la chimica. In via sperimentale la vecchia formula è stata sostituita con questa nuova.

I processi in questo caso sono molteplici e non solo colinergici come nell’ultima. E’ stato aggiunto un componente (clonidina) in modo che non giungano incubi, influendo quindi anche sulla psiche.

Premetto che questa ricerca è solo a livello teorico-scientifica ma come gia ben sapete per fare sogni lucidi non sarebbe buono fare ricorso a queste pillole.

 

200px-Clonidine_Structural_Formulae_V.1.svg

 

Traduzione google:

Further progress has been made to be able to have lucid dreams with chemistry. In experimenting with the old formula has been replaced with new.

The processes in this case are multiple and not only cholinergic as in the last. E ‘was added a component (clonidine) so that do not reach nightmares, thus affecting also the psyche.

I state that this research is only in teoric scientific but as already well know to make lucid dreams would not be good to make use of these pills.

Ore 18.00 ADILD – Reflection

Omega3
Omega6

Ore 23.00 MILD:

Triptofano 0,5 mg
Melatonina 0,5 mg

Vitamina B6

rebound

Ore 03.00 WILD:

Galantamina (Lycoris Radiata extract) 3 mg
Colina CDP(citidina-5-difosfatocolina) 100 mg
Alfa GPC (L alfa glicerilfosforilcolina) 200 mg
DMAE (2-dimetilaminoetanolo) 20 mg
Acido L-aspartico 1000 mg
L-glutamina 700 mg
L-teanina 100 mg
Acetil L-Carnitina 300 mg
Vitamina B5 20 mg
Hydergina 1mg
Clonidina 0,3 mg
Prazosina 0,3 mg

Propranolol 10mg

ALTRO:

ELF 9 Hz

 

 

Clonidine can substitute for propranolol or when added to the propranolol-vasodilator combination supply an additional blood pressure-lowering effects. This substitution or addition results in an increase in side effects. In addition, clonidine has a diuretic action under these circumstances by an unknown mechanism.

Annunci

6 thoughts on “Nuova formula chimica con componenti potenziati 2011/2012

  1. Interessante, sono 2,5 grammi di sostanze tutte in una volta.
    Ci sono almeno 4 ingredienti che agiscono sul sistema colinergico.
    Anche la Prazosina è una sostanza che si presume aiuti a non avere incubi.
    Per arrivare a questa formula hai fatto delle prove su te stesso, su altre persone, oppure è a livello teorico ancora ? Mi interessa molto l’argomento.

    Mi piace

  2. Al momento è in via teorica, i dosaggi sono abbastanza bassi, ma complessivamente si sfiora il massimo ottenibile in pillole. Le prove verranno fatte dopo l’analisi come da programma. I 4 componenti agiscono tutte sul sistema colinergico ma in maniera differente, anche se l’effetto finale è sempre lo stesso

    Mi piace

  3. Vorrei il tuo parere su questo pensiero:
    Provando la chimica e ottenendo dei risultati, una volta che si abbandona la chimica, il cervello potrebbe aver “imparato” ad acquisire luicidtà nei sogni, come se la chimica non fosse stata solo il mezzo per avere il sogno lucido ma anche il mezzo per “addestrare” il cervello a ottenerlo da solo?

    Mi piace

  4. ..a meno che non si hanno scompensi chimici non credo si possa imparare ad acquisire lucidità. Però anche per fare ad es. i sogni reali sarebbe impossibile senza una chimica ben stabilita.

    Mi piace

  5. …Questo implicherebbe che per alcune persone l’unico modo di fare dei sogni lucidi sarebbe quello di assumere delle sostanze chimiche. Data la persistenza di alcune sostanze nel sangue anche di molte ore ci sono dei limiti fisiologici all’uso di queste per evitare sia lo sviluppo di tolleranze (con conseguente diminuizione dell’effetto e necessità di aumentare le dosi) sia per limitare la comparsa di effetti collaterali. La mia speranza è che per esempio, l’utilizzo sporadico oppure anche solo per una volta di chimica che ti fa provare l’emozione del sogno lucido possa essere considerato parte di quel universo di stimoli di cui parliamo come le letture, le tecniche, le suggestioni, le emozioni. Anche il ricordo del sogno è dettato da meccanismi elettrici (vedasi onde theta), eppure magicamente quando decidiamo di ricordare i sogni la nostra memoria al mattino migliora nel tempo (parlo per mia esperienza). Non sarà che in qualche modo noi stessi riusciamo attraverso degli stimoli a modificare la chimica del nostro cervello entro certi limiti ?

    Mi piace

I commenti sono chiusi.