Undici Settembre – Nona Era


Settembre, come foglie ingiallite cadevano

Mese triste e piovoso, ora persone piangono

Giorno speciale, ragazzi rammemorano

Quel giorno puoi dirlo, si, hai creduto, lacrimavano

Scelta di come farlo, speravano

La fine e l’inizio, loro volavano

Mente rivolta all’infinito, sapevano

Tra il grigio e l’azzurro, morivano

Triste Undici Settembre, sentivano

Mese del colore giallo come il sole, si lanciavano

Rosso il colore del sangue, ricordiamo

Giorno triste della speranza. Crediamo

Is a Nightmare or reality?

Annunci