Diario parte prima


LD I R

Il tempo passa, la vita reale prosciuga l’animo e la mente.

Ricordare il passato, difficile se non si percepisce la differenza tra reale e non reale.

Diario generico

Anno 1986

La visione era fenomenale, erano racchiusi terra, fuoco e aria, stranamente non l’acqua.

Una nuova dimensione, ma non potevo fare nulla, non ero completamente lucido e avevo troppe informazioni da ricordare. Cosa ci sarà dentro il vulcano?

Anno 1996

Ti cerco ancora, non ti trovo.

Intense emozioni scorrono dentro me, ho visto dei lampi verdi e rossi.

Veramente avevo sognato la stessa cosa?

Anno 1998

Non so se fosse sogno o realtà, sicuramente ho fatto una stupidata. Non lo voglio più fare.

Anno 2000

Ho visto dei codici, erano eclissati in direzione del sole, non so cosa significassero. Credo fossero disegni o forse una lingua artistica. Dovrò interpretarla.

Anno 2006

Mi sto prendendo gioco degli incubi da tempo ma ho paura che la psiche possa cambiare da un momento all’altro.

Anno 2008

Ho molta più energia di prima. Ci sono state molte eclissi solari.

Anno 2012

Ti ho rivisto, quel tatuaggio in viso, eri molto strana, non pensavi piu a tutto questo, probabilmente eri morta.

2014

Sento che può essere la data giusta, ma posso sbagliarmi.

Ora:

Cerco di riscrivere quel codice.

A il simbolo dell’acqua

F fuoco che arde

T di tempo che scorre in fretta

N nella nebbia ci vuole la rosa dei venti

 

 

 

Annunci